domenica 8 marzo 2015

Ecco un esempio di amor pezzotto - amore falso - ancora propaganda gender

8 marzo festa della donna. A me continua a puzzare di ghetto... ma contente loro...


Un mio amico posta - ahimè - un video buonista sull'amore.


Si veste di buono dicendoci che "L'amore non ha etichetta" in realtà è falso come Giuda ed è l'ennesimo strumento di propaganda gender.



Due donne che si baciano sulla bocca. Due bambini. Un uomo e una donna anziani. Due uomini negri con un bambino. Tutti felici e contenti che si baciano e si abbracciano prima dietro uno schermo a raggi x (o che li simula) e poi davanti allo stesso, facendo capire, che in quel caso non riesci a distinguere e che guardando in fondo in fondo tutto è possibile, tutto è libero, tutto è pulito... purché ci sia amore. Sporco, invece. Un video così costruito, ideologico che veicola il messaggio in un modo truffaldino, dicendoti che altri amici tuoi hanno cliccato "mi piace" e poi non è vero, tipico modo di fare dei viral video, assolutamente falso e immorale. Falso il video, falso il mezzo, qualcuno mi vuol dire cosa c'è di buono in questo video pro gender? La pagina d'invito con i "mi piace" falsi è


Forse una cosa buona c'è... gli scheletri in azione possono far pensare per un attimo alla fugacità della vita, che da sempre è un argomento utilizzato dalla predicazione della Chiesa per far pensare "alle cose di lassù piuttosto che a quelle della terra", di fronte ad un argomento piuttosto variabile e inafferrabile come l'amore. Rimarrebbe comunque di dubbio gusto, ma almeno su questo sappiamo che non c'è da discutere... Un minimo di riflessione in più, giusto per avere la possibilità di ragionare con la propria testa (lo scopo di questo blog) e non con quella di altri.



Per chi votare il 4 marzo? Marzo o un m'arzo?

Marzo o nun m'arzo? Questo sarà il mio dilemma il giorno delle votazioni, ma credo che sarà quello di tanta gente che si è stancata d...