Presentazione del libro di poesie "Vento del Sud, volevo solo rivedere il mare"


Raccolta di poesie sparse. Erano sparse nel tempo, in diversi cassetti, in diverse vite, in diverse città: adesso sono alla settima. Città e vita. Se fossi un gatto avrei da temere. Siccome sono a Napoli ho da temere lo stesso: "Vedi Napoli e poi ..." Schhh! Statt' zitt'!"

Ma tanto morire si deve. 
Per cui non occorre "incaricarsene" come si direbbe da queste parti, o preoccuparsi. Tanto non cambia nulla. Pensarci prima, non serve, pensarci dopo, neppure. 
Occorre pensarci adesso, affrontando la realtà e la vita con coraggio, a viso aperto, che in fondo si vive una sola volta. 
L'altra vita non è che una prosecuzione di questa, un passaggio dal bianco e nero ai colori.

Post più popolari